Vai a sottomenu e altri contenuti

Richiesta di rilascio di attestazione di idoneità alloggiativa art. 29 D.Lgs. n. 286/1998

Che cosa è l'attestazione di idoneità abitativa rilasciata da Comune?

E' un procedimento ad istanza di parte e conferma che un alloggio ha i requisiti igienico sanitari e di sicurezza per ospitare esseri umani

A cosa serve ?

Serve per il rilascio e rinnovo della carta di soggiorno di un individuo che non possiede cittadinanza di uno degli Stati membri dell'Unione europea.

Chi lo rilasci?

Il Funzionario Responsabile dell'Area Tecnica.

Cosa stabilisce?

Esprime l'idoneità abitativa di una abitazione e (sulle condizioni di igiene e salubrità dichiarate e documentate dalla segnalazione certificata di agibilità, in rapporto alla superficie utile, ai locali primari ed ai servizi) determina il numero massimo di persone che possono abitare nell'alloggio. (nota 1)

Dove va presentata la domanda?

La domanda può essere consegnata a mano, spedita o trasmetterla per via telematica dal domicilio digitale o dall'indirizzo e-mail del richiedente al domicilio digitale o all'indirizzo e-mail del Comune. (nota 2)

Requisiti

Può chiedere l'attestazione di idoneità alloggiativa la persona che possiede ed utilizza in modo pieno ed immediato l’alloggio (vale a dire: il proprietario/a o titolare di diritto reale di godimento; l'inquilino/a titolare di contratto di affitto destinato ad ospitare il/la richiedente e/o le persone alloggiate; il titolare di contratto in comodato d'uso gratuito) o un professionista delegato. Oltre al requisito personale del richiedente, sono obbligatori i requisiti tecnici fissati dal Decreto Ministeriale 05/07/1975 e, per quanto in esso non specificato, dalla legislazione nazionale e locale. (nota 3)

Costi

L'attestazione di idoneità alloggiativa costa in totale 62.00 €, vale a dire: il pagamento dell'imposta di bollo relativo a due marche da 16.00 € e dei diritti di segreteria/istruttoria da 30.00 €. (nota 4)

Normativa

Documenti da presentare

L'interessato al rilascio dell'attestazione di idoneità abitativa deve indicare nella domanda gli elementi ed includere la documentazione indispensabile alla valutazione dell'alloggio. Inoltre, la richiesta deve essere correttamente affrancata con bollo, datata, firmata e contenere copia di valido documento di identità (di chi firma) e ricevuta di pagamento dei diritti di segreteria/istruttoria.

Modulistica

Sono previsti tre gruppi di moduli, a seconda della modalità scelta per la presentazione: (nota 5)

  1. richiesta da consegnare a mano o da spedire;
  2. richiesta modalità telematica;
  3. richiesta telematica delegato.

Allegati

L'interessato al rilascio deve attentamente inserire nella domanda gli allegati:

  1. Copia documento di possesso ed utilizzo in modo pieno ed immediato l'alloggio: - atto di proprietà o dichiarazione sostitutiva d'atto di notorietà con indicazione degli estremi del requisito; - contratto di locazione o di comodato gratuito.
  2. Copia dell'atto che certifica l'agibilità dell'alloggio ad uso abitativo (per agibilità procedura SUAPE dichiararne gli estremi);
  3. Dichiarazione/i sostitutiva/e di atto di notorietà dei requisiti soggettivi del richiedente e dei requisiti tecnici dell'alloggio;
  4. Copia dell'attestazione di pagamento dei diritti di segreteria/istruttoria;
  5. Marche da bollo o dichiarazione sostitutiva per marche da bollo o copia dell'attestazione di pagamento dell'imposta di bollo di euro 16.00, per la richiesta, e di euro 16.00, per l'attestazione;
  6. Copia di valido documento di identità delle persone che sottoscrivono;
  7. Sottoscrizione informativa privacy art. 13 Regolamento (UE) 2016/679 (RGDP).
  8. Nel caso di 'delegato': Procura speciale di delega per la sottoscrizione digitale e presentazione telematica delle pratiche e comunicazione dell'indirizzo di posta elettronica certificata e dichiarazione delegato.

Incaricato

Funzionario Responsabile dell'Area Tecnica (nota 6)

Tempi interni

30 giorni dalla protocollazione della domanda, esclusi i giorni sospensione dei termini di procedimento ( nota 6).

Tempi complessivi

30 giorni dalla protocollazione della domanda più i giorni di sospensione dei termini di procedimento (nota 6).

Termini e modalità di ricorso

Gli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale riconosciuti dalla legge  e i modi per attivarli nel caso di non rilascio dell'attestazione sono :

  • Ricorso al TAR entro 60 giorni;
  • Ricorso straordinario al Capo dello Stato entro i 120 giorni.

Decorrenti dalla data di notifica o comunicazione dell'atto o dalla piena conoscenza di esso.

Note

(nota 1) L'attestazione è rilasciata su accertamenti di tipo prettamente tecnico. Non verifica la conformità edilizia dell'abitazione e la sua rispondenza ai titoli edilizi che lo hanno interessato. Non è equivalente o equipollente e non sostituisce in alcun modo la segnalazione certificata di l'agibilità. Non ha scadenza (Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445 , art. 41) e deve rinnovarsi ogni volta che cambiano le caratteristiche e le condizioni igienico-sanitarie dell'alloggio.

(nota 2) La domanda può:

  • Consegnarsi a mano presso l' Ufficio Protocollo Generale, Via San Pietro 4. (Orario: Tutti i giorni, escluso il sabato, dalle ore 08,00 alle ore 09,00 e dalle ore 11,00 alle ore 13,00.).
  • Spedirsi all'indirizzata 'Area Tecnica Comune di Fonni c/o - Protocollo Generale, Via San Pietro n. 4, 08023 - Fonni (NU)'.
  • Tasmettersi per via telematica al domicilio digitale pec. protocollo.fonni@legalmail.it. o, in alternativa all'indirizzo e-mail info@comune.fonni.nu.it.

(nota 3) Il Decreto Ministeriale 05/07/1975 e, per quanto in esso non specificato, la vigente normativa individua le caratteristiche fondamentali dei locali di abitazione riguardanti: la dotazione di vani primari (3.a) e servizi (3.b), l'altezza minima (3.c), l'aereazione, l'illuminazione e la salubrità delle stanze, le caratteristiche del servizio da bagno, l'isolamento acustico, la presenza dell'impianto di riscaldamento e la conformità degli impianti. Inoltre, sulla base della superficie minima da destinare a ciascun occupante, stabilisce il numero massimo di persone ospitabili.

(3.a) il locale primario di cucina autonoma deve avere una superficie minima non inferiore a mq. 9.

(3.b) Oltre alla stanza da bagno è obbligatorio uno spazio cottura. Qualora l'alloggio sia sprovvisto di cucina autonoma e dotato di soggiorno con angolo cottura la superficie minima è di mq. 16. Il posto di cottura, eventualmente annesso al locale di soggiorno, deve comunicare ampiamente con quest'ultimo e deve essere adeguatamente munito di impianto di aspirazione forzata sui fornelli.

(3.c) il regolamento edilizio del Comune di Fonni prevede la riduzione dell'altezza minima dei locali abitabili a m 2,55.

(nota 4) informativa sul procedimento (Legge 7 agosto 1990, n. 241)

L'avvio del procedimento prevede:

  • L'assolvimento dell'imposta di bollo D.P.R. 26 Ottobre 1972, n. 642 con una marca da bollo da 16.00 euro, da affrancare sulla domanda;
  • Il pagamento dei diritti di segreteria/istruttoria. (Delibera G.C. n. 14 del 24.01.2018) in uno dei modi sotto elencati con versamento sul c.c.p. n° 12140083 intestato al Comune di Fonni Servizio Tesoreria o bonifico bancario intestato al Comune di Fonni coordinate bancarie: IT08Y0760117300000012140083 - causale: 'diritti di segreteria certificato di idoneità alloggiativa D.Lgs n. 286/1998'.

Il rilascio prescrive il pagamento dell'imposta di bollo con marca da 16.00 euro da affrancare sull'attestazione.

(nota 5) Gruppi moduli di domanda rilascio attestazione idoneità alloggiativa:

  • da Consegnare a mano o da spedire

Area Tecnica moduli cartaceo RICHIESTA idoneità alloggio (1): richiesta (pagg. 1 e 2), dichiarazione requisiti (pagg. 3 e 4), informativa privacy (pag. 5).

  • Trasmettere in modalità telematica

Area Tecnica moduli richiesta TELEMATICA idoneità alloggiativa (2): richiesta (pagg. 1 e 2), dichiarazione requisiti (pagg. 3 e 4), dichiarazione assolvimento bollo (pag. 5), informativa privacy (pag. 6).

Area Tecnica moduli richiesta DELEGATO idoneità alloggiativa (3): richiesta (pagg. 1 e 2), procura (pag. 3), dichiarazione requisiti delegante (pag. 4), dichiarazione requisiti abitazione (pag. 5), dichiarazione assolvimento bollo (pag. 6), informativa privacy (pag. 7).

(nota 6) Informativa sul procedimento (Legge 7 agosto 1990, n. 241):

  • L'Amministrazione competente è il Comune di Fonni (NU) con sede in Fonni - Via San Pietro n. 4 - domicilio digitale PEC. protocollo.fonni@legalmail.it;
  • L'oggetto del procedimento è la richiesta di attestazione di idoneità abitativa art. 29 D.Lgs. n. 286/1998;
  • Il Responsabile del Servizio e del procedimento è Il Funzionario dell'Area Tecnici del Comune di Fonni;
  • Il termine del procedimento è fissato in 30 giorni dalla protocollazione della domanda, esclusi i tempi di sospensione comunicati all'interessato, per compiere gli adempimenti necessari a completare la domanda;
  • La sospensione dei termini del procedimento è fatta una sola volta per un massimo di 30 giorni. ll termine di 30 giorni ricomincia a decorrere 10 giorni dopo la data di presentazione di quanto richiesto o, se l'interessato non adempie o adempie parzialmente, 10 giorni dopo la scadenza del termine fissato per l'integrazione. I termini indicati implicano la reperibilità del soggetto richiedente.

Il procedimento si conclude con:

Il rilascio dell'attestazione di idoneità alloggiativa, affrancata da marca da bollo da 16.00 euro, contenente la seguente dicitura:

''...è idoneo ad ospitare un totale di numero (…..) PERSONE adulte, salvo quanto previsto dall'art. 29 c. 3 lett. a del DLgs 286/1998 per quanto attiene i minori di 14 anni...'.

O con provvedimento motivato per non ammissibilità e/o improcedibilità indicante la dicitura:

'.... non si hanno elementi per stabilire che l'alloggio sito in Fonni, (...) sia idoneo all'uso abitativo...'.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Area Tecnica - moduli cartaceo RICHIESTA idoneità alloggio (1): Formato docx 64 kb
Area Tecnica - moduli richiesta TELEMATICA idoneità alloggiativa (2) Formato docx 70 kb
Area Tecnica - moduli richiesta DELEGATO idoneità alloggiativa (3) Formato docx 82 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto